Josh Brookes vince la gara e segna una tripletta nell’ultimo round, ma Scott Redding con il terzo posto si laurea Campione 2019 per soli 5 punti!

Ancora una vittoria in solitaria per Josh Brookes nell’ultima gara dell’anno sul circuito di Brands Hatch: stavolta però il successo (il decimo stagionale) ha un sapore amaro, in quanto con il terzo posto il compagno di team Scott Redding si è laureato Campione BritishSBK con appena 5 punti di vantaggio. All’australiano, che probabilmente tenterà l’assalto il prossimo anno con lo stesso team, non è bastata la tripletta firmata tra ieri ed oggi nel round finale: il “rivale” si è limitato a gestire il piccolo vantaggio ed inutile è stato qualsiasi tentativo.

Scott saluta così il BritishSBK da Campione, dove ha raggiunto il primato nel suo anno di esordio dopo la deludente esperienza in MotoGP con Aprilia.
11 successi, 2 secondi posti e 6 terzi posti, questo l’incredibile score nelle 27 gare della stagione. Per lui è già in fermento il team ufficiale Ducati Aruba del WorldSBK, dove nel 2020 siederà al posto di Alvaro Baustista.

Il team PBM Ducati BeWiser torna al successo (l’ultimo nel 2017 con Shane Byrne) e piazza entrambi i piloti nei primi due posti: una stagione dove la squadra è stata l’indiscussa protagonista, mettendo in atto un’egemonia interrotta solo in sporadiche occasioni.

Tommy Bridewell (ancora secondo al traguardo) si attesta al terzo posto finale, in una stagione che lo ha visto finalmente esplodere ed essere protagonista di una costanza invidiabile. Dopo un 2018 assai deludente, TB46 ha trovato un feeling straordinario con la V4r del team Oxford, dove ha conquistato anche una vittoria in Gara3 a Oulton Park. Da segnalare inoltre i sorprendenti risultati ottenuti nel WorldSBK a Imola e Jerez, dove è stato chiamato all’ultimo minuto dal team GoEleven in sostituzione dell’infortunato Laverty; sempre a punti nelle 5 gare disputate, addirittura in top-ten in Spagna.
Si candida ad un ruolo da protagonista per il 2020, dove troverà quella stabilità che forse gli è mancata in passato: siederà sulla stessa moto nel medesimo team.

Quarto Christian Iddon con la BMW del team Tyco, che grazie alla straordinaria prestazione in quest’ultimo round (e complice il nono posto di Andrew Irwin) raggiunge il settimo posto per appena un punto e la vittoria della Riders’ Cup, la speciale coppa riservata ai piloti rimasti esclusi dallo Showdown.

Tarran Mackenzie termina al sesto posto nella gara odierna (davanti al compagno di box Jason O’Hallaran) e al quinto posto finale. Un anno caratterizzato da alti e bassi ma spesso condizionato dagli infortuni. L’alfiere McAMS Yamaha raggiunge comunque quella maturità indispensabile per lottare al vertice, con l’obbiettivo di qualificarsi allo showdown raggiunto.
Danny Buchan è ottavo all’arrivo ma quarto in classifica finale (la prima “non-Ducati” del campionato). I risultati notevoli di questo anno lo collocano certamente tra i pretendenti al titolo  per la prossima stagione, dove salvo stravolgimenti continuerà la sua avventura con la Kawasaki del Team FS-3.
Peter Hickman termina la gara in quinta posizione e al sesto posto finale, ultimo classificato allo Showdown anche se mai realmente in lotta per l’alloro. Xavi Fores è nono e manca anche la Riders’ Cup; l’alfiere Honda, probabilmente nel worldSBK nel prossimo anno con il team Puccetti, non rispetta le aspettative e porta a casa il magro risultato di 4 podi complessivi.

Claudio Corti conquista un punto in quest’ultima manche finale, che lo portano a 35 lunghezze complessive. Forse l’italiano, come ci aveva confessato nella speciale intervista ad inizio stagione, si aspettava ben altri risultati. Il team privatissimo Kawasaki WD40 ed il livello altissimo della competizione hanno contribuito ad un’annata travagliata.

Stagione da dimenticare per Bradley Ray, che ha trovato i risultati a cui ci aveva abituato nel 2018 solo nel finale. Ci aspettiamo una risalita da lui per il 2020.

Sotto, ordine d’arrivo e classifica campionato finale. Appuntamento al 2020!

BSB 2019: Ordine d’arrivo Gara3 Brands Hatch, Round 12.

 

BSB 2019: Classifica finale del Campionato 2019.
Commenta