Josh Brookes vince Gara2 a Cadwell Park battendo Tommy Bridewell e il vincitore di Gara 1, Danny Buchan. L’australiano torna leader in classifica, complice la caduta di Redding.

Scatto indovinato per Tommy Bridewell allo spegnimento dei semafori, che mantiene la testa del gruppo dopo essere partito dalla pole-position, marcato strettissimo da Josh Brookes (Be Wiser Ducati) e Danny Buchan (F-S3 Kawasaki). Altra partenza da dimenticare invece per Scott Redding, che retrocede fino alla nona posizione a causa di un contatto. L’ex MotoGP è poi rimasto coinvolto in una caduta senza conseguenze al secondo giro con Andrew Irwin (Honda Racing).

Bridewell conduce la gara fino al 12° giro, quando ha dovuto cedere il passo alla Ducati V4R di Brookes. L’australiano in sella alla Ducati numero 25 non ha poi lasciato spazio per un attacco, tagliando per primo il traguardo. Bridewell si rivela sempre molto costante, ma anche in questa occasione gli è mancato qualcosa per poter attaccare la prima posizione. Il portacolori del team Oxford Ducati insegue ancora la prima vittoria stagionale.

Christian Iddon (Tyco BMW)  giunge al quarto posto dopo un lungo duello con Peter Hickman (5°) . Glenn Irwin (6°) chiude la sua seconda gara in sella alla nuova moto non lontano dal compagno di squadra. Dopo un inizio di stagione sofferto in sella alla Kawasaki, il maggiore dei fratelli Irwin è sembrato già piuttosto a suo agio in sella alla BMW, che conduce da appena 2 round.

Ryan Vickers termina una gara positiva al settimo posto, mettendosi alle spalle Luke Stapleford Xavi ForésMcConnel completa la top 10 davanti a Barberà. Fine settimana da incubo per Bradley Ray. Il giovane pilota Suzuki non ha disputato Gara1 per un problema tecnico, mentre in Gara2 è caduto all’ultimo giro.
Jason O’Hallaran, autore di un lungo causato da un contatto alla prima curva con Redding,  non va oltre il 14° posto. Il compagno di team Tarran Mackenzie termina 12°, penalizzato dai dolori per l’infortunio subìto nelle qualifiche di Thruxton.

Redding perde così la testa della classifica, superato per 12 punti dal team-mate. L’australiano inoltre si porta a 40 podium points, due in più dell’inglese. Andrew Irwin conserva il fondamentale sesto posto, ma ora Hickman e Fores sono distanti appena 1 e 4 punti. -16 per Iddon, con la matematica a tenere aperta la possibilità di Showdown.

Sotto, ordine di arrivo completo e classifica aggiornata. Prossimo appuntamento 6/7/8 Settembre sul circuito di Oulton Park per l’ultimo round della Main Season!

 

BSB 2019: Ordine d’arrivo Gara2 Cadwell Park, Round 8.
BSB 2019: Classifica campionato al termine del Round 8.

 

Commenta