Doppietta per Josh Brookes. Bridewell e Buchan di nuovo a podio. Ancora fuori dalla zona punti Claudio Corti.

Primo al termine delle prove libere, autore della pole position, vittorioso in Gara1 e di nuovo sul gradino più alto del podio in Gara2: è questo il weekend di Josh Brookes a Oulton Park, che riscatta così lo sfortunatissimo round d’apertura a Silverstone National.

Parte a razzo Brookes allo spegnimento del semaforo, bruciando sul posto Tommy Bridewell (in prima casella in virtù del giro veloce siglato in Gara1) e sembra una corsa fotocopia alla precedente: i due si liberano rapidamente degli inseguitori imponendo un ritmo insostenibile. Al termine dei 18 giri è nuovamente l’australiano a transitare per primo sotto la bandiera a scacchi, in testa sin dalla prima curva e capace di allungare nel finale, accumulando un vantaggio di oltre due secondi e mezzo. Deve accontentarsi nuovamente della piazza d’onore l’alfiere del team Oxford Ducati, che conclude il Round2 con un ottimo bottino di 40 punti.
Ancora Danny Buchan sul gradino più basso del podio: il portacolori del team FS-3 Kawasaki accusa un ritardo dal leader di ben 7.035 secondi, ma si porta a 9 punti dalla testa della classifica generale.

Migliora di una posizioner rispetto a Gara1 Scott Redding, quarto ad oltre 9 secondi, e capace di una bella rimonta nel finale nonostante una Panigale V4R apparsa molto nervosa. Dietro di lui a meno di 3 decimi Tarran Mackenzie, che mantiene la leadership di campionato ma ora a pari punti con Bridewell. Christian Iddon porta la prima delle BMW al traguardo (Team Tyco), seguito in settima posizione da Jason O’Hallaran. Keith Farmer firma un’altra convincente prestazione con l’ottava piazza, davanti alla Honda di Andrew Irwin e al sorprendente Ryan Vickers. La giovanissima scommessa del team RAF Kawasaki è certamente un pilota da tener d’occhio nei prossimi confronti vista la sua veloce capacità d’adattamento alla massima serie del BritishSBK.

Peter Hickman è 11°, appena davanti a un deludente Bradley Ray; il giovane pilota del team Buildbase Suzuki al termine dei due round ha raccolto la miseria di 12 punti, quando lo scorso anno poteva già vantare due vittorie ed un secondo posto.

15° il vincitore di Gara1 a Silvestone National Josh Elliott, dietro a Dan Linfoot e Luke Mossey. Fuori dalla zona punti, alle prese con problemi di set-up nei sali-scendi del tracciato di Oulton Park, sia Xavi Fores (17°) che Claudio Corti (21°). L’italiano, dopo l’ottimo esordio nel Round1, purtroppo sigla un doppio zero nel secondo appuntamento del campionato.

Sotto, ordine d’arrivo completo e classifica campionato aggiornata. Prossimo appuntamento nel weekend 24 – 26 maggio sul circuito di Donington Park National per il Round 3.

BSB 2019: Ordine d’arrivo Gara2 Oulton Park, Round2.
BSB 2019: Classifica campionato aggiornata al termine del Round2.
Commenta