Prima vittoria in carriera per il pilota Honda. Redding e Brookes completano il podio, 13° dopo una bella rimonta Claudio Corti.

Continui cambi al vertice, sorpassi mozzafiato di cui abbiamo perso il conto, duelli incredibili nei continui sali-scendi del tracciato: si potrebbe riassumere così la spettacolare gara appena conclusa a Thruxton, prima prova del Round 7. Nel velocissimo tracciato Inglese (la velocità media sul giro è di oltre 180 km/h!) a spuntarla su tutti è un determinatissimo Andrew Irwin, sceso in pista con il coltello tra i denti per agguantare la prima vittoria nella massima serie. Il risultato di oggi lo proietta al settimo posto in campionato, ad appena 4 punti dal fatidico sesto posto occupato dal team-mate Xavi Fores (settimo all’arrivo con oltre 3 secondi di distacco). Il pilota Honda ha resistito nel finale agli attacchi di Scott Redding, secondo per un soffio ma con la consolazione di aver allungato sui diretti rivali in campionato. Chiude il podio l’altro ducatista di casa Be Wiser Josh Brookes, bravo a resistere al forcing di Jason O’Hallaran, a lungo al comando della manche ma solo quarto sotto la bandiera a scacchi.

Quinta posizione per Peter Hickman con un distacco di poco superiore al secondo; l’alfiere Smiths BMW ha ceduto nel finale dopo aver guidato per svariati giri il gruppone, probabimente a causa dell’usura degli pneumatici. Sesto Danny Buchan, autore di una bella rimonta dopo la difficile qualifica di ieri. Ottavo Tommy Bridewell, apparso leggermente in difficoltà rispetto al solito e mai in lotta per il comando. Un Ryan Vickers in netta crescita chiude la top-ten appena dietro a Luke Mossey.

11° Glenn Irwin, all’esordio sulla BMW del team Tyco; il suo compagno di squadra Christian Iddon finisce addirittura al 17° posto dopo esser stato in lotta per il podio nei primi giri.
12° Bradley Ray davanti ad un battagliero Claudio Corti, protagonista di una solida rimonta iniziata dalla 18° casella in griglia.

In campionato Redding precede di 45 punti il compagno di squadra Brookes, che sorpassa Bridewell (-50). Quarto a -102 Mackenzie (che ricordiamo non ha preso parte alla corsa dopo la frattura del polso nelle qualifiche di ieri), davanti a Buchan (-104).

Appuntamento alle 17:30 (italiane) per il via a Gara2!
Sotto, ordine di arrivo completo e classifica campionato aggiornata.

BSB 2019: Ordine d’arrivo Gara1 Thruxton, Round7.

 

BSB 2019: Classifica aggiorata al termine di Gara1 Thruxton, Round 7.
Commenta