Settima vittoria stagionale per l’australiano, ora a + 21 sul compagno Redding, terzo all’arrivo. Sfortunato Bridewell. Aperta la lotta al fatidico sesto posto.

Clima favorevole a Oulton Park per il via di Gara1: la prima delle 3 gare del weekend, ultimo round della Main Season, si apre con il poleman Josh Brookes bravo a cogliere lo scatto ed a portarsi al comando seguito da vicino da Bridewell, Ray e Redding.

Cade al secondo giro Andrew Irwin in un contatto nelle retrovie tra più piloti. Il portacolori Honda rimane comunque al sesto posto (l’ultimo valido per lo Showdown) in quanto non approfitta della ghiotta occasione Peter Hickman, caduto violentemente subito dopo, per fortuna senza riportare conseguenze. I due sono divisi da appena un punto.

Al quinto giro viene esposta la bandiera rossa a causa del liquido perso dalla moto di Dan Linfoot, scivolato rovinosamente. La gara viene sospesa e si riprende pochi minuti dopo con la griglia formata in base all’ordine nel giro antecedente l’interruzione.

Coglie di nuovo un ottima partenza Brookes, ma stavolta il compagno di box perde contatto e l’australiano si trova a battagliare con Ray e Bridewell. Al sesto dei 14 giri passa in testa Tommy Bridewell, desideroso di conquistare la prima vittoria stagionale, ma la sua Ducati lo tradisce ed il portacolori del team Oxford è costretto al ritiro.
Prende il largo dunque Josh Brookes, che transita per primo sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di quasi 5 secondi su Bradley Ray, finalmente a suo agio con la Suzuki del team Buildbase dopo il passaggio alle sospensioni Ohlins. Scott Redding agguanta l’ultimo gradino del podio dopo un errore di Danny Buchan all’ultimo giro, che lo relega in quarta piazza. In Campionato Brookes guida la classifica con 296 punti ed arriva con questa vittoria a 45 Podium points, seguito da Redding a quota 275 (39 podium points). Terzo Bridewell (245/18).

Quinto un ottimo Christian Iddon con la prima delle BMW, che grazie a questo risultato si porta a -10 punti dal sesto posto. Xavi Fores, fuori dalla zona punti (16°), resta ottavo in classifica a -5 punti dall’ultimo posto utile per lo Showdown.

Sesto Jason O’Hallaran con la prima delle Yamaha al traguardo, seguito dalla BMW del team Tyco di Glenn Irwin. Tarran Mackenzie, ancora alle prese con i postumi dovuti al grave infortunio di Thruxton, è ottavo davanti al debuttante Alex Olsen (Tyco BMW) ed a Ryan Vickers. 13° James Ellison con la MV del team Paramatta.

Sotto, ordine di arrivo completo e classifica campionato aggiornata. Appuntamento domani alle 14:30 per Gara2. Alle 17:30 il via a Gara3, al termine della quale conosceremo i sei finalisti per lo Showdown!

BSB 2019: Ordine d’arrivo Gara 1 Oulton Park, Round 9.
BSB 2019: Classifica aggiornata al termine di Gara 1 di Oulton Park, Round 9.
Commenta