Bottino pieno a Donington Park per il giovane talento di casa Suzuki: sua anche Gara2.

Dopo la prima vittoria in carriera di ieri è proprio il caso di dire Bradley Ray ci abbia preso gusto: con una prova superlativa il giovane pilota classe ‘97 conquista anche Gara2 a suon di giri veloci.

Partito subito in testa il portacolori del team Buildbase Suzuki ha condotto tutta la manche al comando tenendo un ritmo insostenibile per gli inseguitori. Dopo il nono posto di ieri si rivede sul podio Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) che termina al secondo posto. Dan Linfoot (Honda Racing) completa il podio, staccato di più di 11 secondi dalla vetta.

Il campione in carica Shane “Shakey” Byrne deve invece accontentarsi del quinto posto, precedeuto anche da Danny Buchan (Quattro Plant Kawasaki), autore di una splendida rimonta.

In ordine Christian Iddon, Glenn Irwin, Luke Mossey, Jason O’Hallaran e Michael Laverty completano la top ten, con un duello entusiasmante risolto solo negli ultimi metri prima del traguardo. Dodicesimo un deluso Jake Dixon, incappato in un weekend tutt’altro che soddisfacente. Ritirato James Ellison.

Prossimo appuntamento tra due settimane (13-15 Aprile) sullo storico circuito di Brands Hatch Indy! Se questi sono i presupposti per la stagione 2018…ne vedremo delle belle!

Sotto, l’ordine di arrivo di Gara2.

Donington Gara2-Classifica
Donington Gara2-Classifica

 

Commenta