L’alfiere del team McAMS firma la prima pole del 2019 davanti al compagno di squadra. Terzo Scott Redding, 12° casella per Claudio Corti.

Cielo sereno e pubblico delle grandi occasioni per la prima qualifica della stagione al circuito di Silverstone National: a prendersi la prima casella al termine delle 3 sessioni nel corto tracciato nella Contea del Northamptonshire è Tarran Mackenzie, che fin dall’inizio della Q3 si è conteso la posizione con il compagno di box Jason O’Hallaran, staccato di appena 54 millesimi.
Chiude la prima file l’ex MotoGP Scott Redding, che con la Ducati Panigale V4R del team BeWiser accusa un distacco di soli 58 millesimi dalla vetta. Più sfortunato il compagno di squadra Josh Brookes, costretto a fermarsi nei primi minuti per una rottura e relativa perdita d’olio, che hanno causato l’interruzione momentanea della sessione per ripulire l’asfalto. L’australiano partirà dalla 18° casella.

La seconda fila si apre con gli alfieri di uno scatenato team OMG Suzuki: Josh Elliott (+0.189) e Luke Mossey (+0.259) sono sorprendentemente quarto e quinto in griglia, seguiti dalla R1 di Dan Linfoot (TAG Yamaha team).
Terza fila per la Ducati di Tommy Bridewell ad oltre 3 decimi, che precede la prima BMW in griglia di Christian Iddon (+0.532) e Luke Stepleford, neo pilota del team Buildbase Suzuki.

Ottima prestazione per il nostro portacolori Claudio Corti: L’alfiere del team Kawasaki WD-40 scatterà dal 12° posto, appena dietro al Campione  in carica indipendent-team del WorldSBK Xavi Fores, in sella alla Honda. Decimo il compagno di squadra Andrew Irwin. Solo 16° il pilota Buildbase Suzuki Bradley Ray, rivelazione del 2018.22° Silvayn Barrier.

Domani alle ore 14:30 (ora italiana) il via a Gara1, alle 17:30 Gara2.
Sotto, la griglia di partenza completa di Gara1.

BSB: Qualifing Silvestone National, Round1
BSB: Qualifing Silvestone National, Round1
Commenta