Quinta vittoria stagionale per Michele Pirro. Grande lo show ai piedi del podio.

Torna alla vittoria Michele Pirro dopo i due secondi posti nel passato round di Imola. Il pugliese subisce allo spegnimento del semaforo lo scatto fulmineo di Lorenzo Savadori, bravo a cogliere un grande partenza che lo porta in testa alla corsa. La svolta arriva al sesto giro: dopo qualche tornata dedicata allo studio dell’avversario, il pilota del team Barni Racing Ducati è riuscito a sopravanzare il rivale Aprilia ed a concludere la gara con un vantaggio sotto la bandiera a scacchi appena inferiore ai due secondi . Il feeling de numero 51 con l’autodromo romagnolo è confermato dai risultati ottenuti in questa stagione: finora sono 3 vittorie su altrettante gare disputate per Pirro sul suolo di Misano. Deve dunque accontentarsi della piazza d’onore Savadori, che paga forse qualcosina anche in termini di prestazione del mezzo confronto la V4R. Il pilota del team Nuova M2 Racing perde ulteriori 5 punti in campionato e scivola così a -47, quando mancano in totale 5 gare al termine della stagione. Completa il podio Riccardo Russo, con un distacco di oltre 10 secondi. Il portacolori del team Motocorsa è riuscito a reggere il ritmo dei due davanti solo nelle prime tornate, rallentando da circa metà manche forse a causa dell’usura delle gomme.

Spettacolare la battaglia per il quarto posto: in ben 5 piloti si sono contesi la posizione ai piedi del podio. A spuntarla è stato Luca Vitali, che con la BMW del team DMR è stato tenace a resistere agli attacchi ed a precedere Samuele Cavalieri, costretto a una gara in rimonta dopo una brutta partenza. Sesto posto per Lorenzo Zanetti, protagonista di una guida tutta di traverso a causa dell’usura degli pneumatici con la Ducati V2 del team Broncos e autore di sorpassi di rara bellezza. Matteo Baiocco è settimo seguito da Roberto Tamburini, che termina la gara dopo 3 zeri consecutivi ma perde tre posizioni nel giro finale. Kevin Calia, con l’unica Suzuki in griglia, è nono davanti a Federico D’annunzio, che paga 4 posizioni rispetto al risultato in qualifica. 13° Lorenzo Lanzi, al ritorno nella massima serie dopo l’esperienza nel National Trophy.

Sotto, ordine di arrivo completo e classifica campionato aggiornata. Appuntamento domani alle 09:35 con il warm up della classe regina, alle 15:05 il via a Gara2!

CIV 2019: Ordine d’arrivo Gara1 Misano, Round 4.
CIV 2019: Classifica aggiornata al termine di Gara1 Misano, Round 4.
Commenta