Michele Pirro conquista la prima casella davanti a Cavalieri e Tamburini. In Supersport pole di Bernardi seguito da Gabellini e Manfredi.

Non manca l’appuntamento con la pole position del Mugello Michele Pirro: nelle qualifiche della mattinata il pugliese conquista la prima piazza rifilando quasi un secondo agli avversari, in una sessione che lo ha visto primeggiare sin dal semaforo verde. La gara, che scatterà alle ore 14:05 (qui tutti gli orari), vedrà in piazza d’onore Samuele Cavalieri, poleman del round1 di Misano ma oggi in ritardo di 964 millessimi dal pilota del Team Barni. Roberto Tamburini, con il tempo di 1.50.800 riesce a conquistare la prima fila ma distante ben 1.199 secondi dalla vetta.

Apre la seconda fila la RSV4 di Lorenzo Savadori, a quasi un secondo e tre decimi dal vertice. Interessante constatare come l’Aprilia del team Nuova M2 Racing sia risultata addirittura la moto più veloce in rettilineo, salvo poi accumulare ritardo nella parte guidata. il box dell’ex WorldSBK dovrà inventarsi rapidamente qualche modifica per evitare che la gara si tramuti in un monologo firmato Pirro. Supera invece il secondo e mezzo di distacco Matteo Baiocco, quinto in schieramento, seguito dalla Ducati del team Broncos di Lorenzo Zanetti. Kevin Calia è settimo a +1.892 con l’unica Suzuki in griglia. Riccardo Russo è 8° a re due secondi. Chiude la top-ten Luca Vitali, dietro a Fabio Menghi e seguito da Andrea Mantovani

In Supersport è a sorpresa la Yamaha di Luca Bernardi a primeggiare: riferimento firmato in 1.53.968 in QP1 per il pilota del GAS Racing team.
Non riesce a conquistare la prima casella nonostante l’assalto finale Nicola Morrentino, secondo a 210 millesimi. Prima fila anche per Kevin Manfredi, distante tre decimi e chiamato a dare una svolta alla stagione. Seconda fila per il mattatore del round1 di Misano Lorenzo Gabellini, seguito da Stefano Valtulini (+0.445) e Luca Ottaviani (+0.482). Mattia Casadei apre la terza fila con la forbice che ora si ampia a mezzo secondo di ritardo, davanti a Stefano Cruciani ed a Massimo Roccoli. La prima MV Agusta in griglia è di Davide Stirpe, decimo a +0.644 e ancora al di sotto delle aspettative in questa nuova stagione non iniziata nel migliore dei modi. Roberto Bussolotti 11°.

CIV 2019 – Round 2 Mugello, qualifiche SBK

 

CIV 2019 – Round 2 Mugello, qualifiche SSP
Commenta