Dominio assoluto di Lorenzo Savadori ad Imola. Michele Pirro costretto ad accontentarsi del secondo posto davanti ad un arrembante Riccardo Russo. OUT Zanetti.

Lorenzo Savadori e Nuova M2 Racing non deludono le aspettative e a distanza di anni si dimostrano nuovamente una combinazione vincente. Il pilota di Cesena dopo un’ottima partenza dalla pole è autore di una condotta di gara in solitaria con tempi inimitabili dalla concorrenza.
La lotta per il secondo posto vede protagonisti Michele Pirro e Riccardo Russo (autore della pole ma penalizzato successivamente per “comportamento scorretto nel weekend di gara”). Il pilota napoletano però, dopo una bella rimonta, non riesce ad infliggere il sorpasso decisivo al pilota del team Barni.

Lorenzo Zanetti costretto ad abbandonare le posizioni di vertice a causa di un problema tecnico alla sua Ducati nei primi giri di gara. Un vero peccato visti i tempi sul giro fatti fino a quel momento.
Rispettivamente quarto e quinto i piloti del Team DMR Racing Matteo Baiocco e Luca Vitali. Sesto D’Annunzio.

Innumerevoli i ritiri e le cadute!

Roberto Tamburini non si è presentato in griglia a seguito della lussazione della spalla provocata dalla caduta del mattino.

Classica gara:

CIV 2019: Ordine d’arrivo Gara1 Imola SBK, Round 3
CIV 2019: Classifica campionato al termine di Gara1 Imola SBK, Round 3
Commenta