Le battaglie al Mugello non si sono limitate alla Supersport 600, anche le categorie minori hanno regalato emozioni fino alla bandiera a scacchi. Rossi trionfa in Moto3, Bastianelli in SS300, Margarito in Premoto3 125 e Cangelosi in Premoto3 250 4T.

Moto3: Vittoria di Riccardo Rossi. Il pilota Honda Gresini Racing Junior che, dopo la pole conquistata ieri, ha messo in mostra oggi da meta gara in poi un ritmo fortissimo, firmando il best lap (1’59.278) e andando a riprendere Nepa che aveva provato a scappare nella face centrale di gara, vincendo sul rivale al fotofinish. Nepa (KTM) ha chiuso secondo, pagando una leggera difficoltà con le gomme nel finale. Terza posizione per Kevin Zannoni, con l’alfiere TM Racing Factory 3570 MTA che conquista punti importanti in ottica campionato. Sfortuna per Nicholas Spinelli. Il campione in carica, a lungo in bagarre con Rossi e Nepa, è scivolato nelle ultime tornate, chiudendo comunque 10°.

SS300: A transitare per primo sotto la bandiera a scacchi era stato Thomas Brianti (KTM) salvo poi venir squalificato per irregolarità tecnica. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato quindi Manuel Bastianelli (Prodina Ircos Kawasaki) conKevin Sabatucci (ProGP Racing Yamaha) secondo e Gabriele Giannini terzo (GP Project Team Kawasaki).

Premoto3 250 4T: A trionfare è stato Davide Cangelosi. In una gara battagliata dal primo all’ultimo metro, il pilota 3570 MTA è riuscito a tirare fino alla fine l’ultima volata, rimediando come meglio non poteva alla sfortunata caduta di ieri. Dietro di lui torna nelle posizioni che Alberto Surra (2 Wheels Polito) con Francesco Mongiardo (Kuja Racing Beon) a chiudere il podio.

125 2T: è ancora Manuel Margarito a trionfare. L’alfiere Honda, al debutto al Mugello, ha strappato una grande doppietta, precedendo oggi sul podio Jacopo Hosciuc (Honda), migliorato rispetto a ieri, con Filippo Bianchi (RMU) a chiudere il podio.

Commenta