Dopo l’ottima stagione da debuttante, il riminese rinnova con la formazione romagnola. Si dividerà tra CIV e MotoE.

Doppio impegno per il giovane Mattia Casadei nel 2019: il promettente pilota classe ’99, dopo l’ ingaggio da parte del Team Sic58 nel neonato Campionato del Mondo MotoE, è stato riconfermato dal G.A.S. Racing Team per continuare l’avventura nel CIV Supersport600.

Con una sorprendente stagione d’esordio, coronata da una pole al secondo round del Mugello e da due podi, il pilota Yamaha si candida ad un ruolo da protagonista per l’imminente edizione.

“Sono davvero contento di poter continuare anche nel 2019 nella SSP600 con il G.A.S. Racing Team, con cui mi sono trovato molto bene -le sue prime parole- sono fiducioso che dopo un anno di apprendistato potrò raccogliere i frutti sperati. Ringrazio Paolo Simonelli, Paolo Merluzzi, Stefano Morri e tutti coloro che hanno reso possibile questa nuova avventura”.

Paolo Merluzzi, Team Manager: “Siamo molto contenti di proseguire il rapporto con la Sic58 Squadra Corse e di contribuire alla crescita di Mattia Casadei, che dopo gli ottimi risultati della stagione di esordio, saprà regalarci bellissime soddisfazioni”.

Parola d’entusiasmo anche dal direttore sportivo Stefano Morri: “Posso essere solo felice e grato di poter confermare in squadra un pilota di talento come Mattia Casadei. La mia soddisfazione anche per la rinnovata collaborazione con i componenti storici del Team, di cui sono orgoglioso per il contributo significativo ai grandi successi ottenuti in questi anni”.

Casadei dividerà il box con l’esperto Marco Bussolotti e con la giovane promessa Luca Bernardi, grazie al pieno supporto di Yamaha Motor Europe.

Commenta