Sono Stefano Fugardi, Federico Napoli e Christian Napoli saranno l’equipaggio del team GSM di Andrea Grillini nel mondiale Endurance.

Dopo tanti anni in Superbike, Andrea Grillini riparte dal mondiale Endurance. Conclusa l’esperienza al Bol d’Or nello scorso settembre, il team GSM continua e prolunga la permanenza nell’ Endurance fino alla stagione 2019-2020. La configurazione è EWC quindi una Superbike a tutti gli effetti. Stefano Fugardi é l’unico ad aver già guidato la GSX-R e farà da “chioccia” ai fratelli Napoli, costituendo un equipaggio tutto italiano. I tre rider si conoscono e hanno avuto modo di condividere le informazioni e opinioni a Le Mans 2018, dove i fratelli Napoli erano schierano nel team Avio Bike con Fugardi inserito come riserva. La passione che si respira nell’endurance e l’affiatamento tra i membri del team costituiscono la base per creare una stagione da protagonisti.

Abbiamo chiesto ai tre centauri quali obiettivi si sono fissati e il regime minimo per cui possono ritenersi soddisfatti della stagione, ecco le loro risposte:

Stefano Fugardi

“Il mondiale Endurance mi ha conquistato sin dal primo momento in cui ho varcato il paddock di questo fantastico campionato.
A differenza di molti altri campionati si respira proprio aria di passione e questo è quello che rende speciale questo campionato. Il bol d’or è stato il mio vero e proprio debutto in queste competizioni e averlo fatto con il team di Andrea ci ha fatto capire dove migliorare per il proseguimento di questa stagione. Obiettivo? Il sogno è essere i primi dopo i top team, ma secondo me già finire in una top20 assoluta a Lemans sarebbe un ottimo traguardo e un buon punto di partenza per le 8h.”

Christian Napoli

”Archiviato il capitolo Atomic dovuto a diversi problemi sia con il team che del team con i propri sponsor, abbiamo avuto l’onore e il piacere di parlare con Andrea per definire i piani della stagione Endurance. Sono molto contento di aver firmato con un Team di Monaco, molto vicino a dove abitiamo. La vera sfida è guidare una EWC ma siamo supportati da un team di professionisti, siamo pronti per questa avventura. L’obiettivo principale è finire tutte le gare. Vedere la bandiera a scacchi è molto importante nell’endurace. Poi vorrei rimanere nella top 10 dell’ewc.

Federico Napoli 

Sono carichissimo e in forma, mi sto allenando duramente per essere sempre al top della condizione. Il mio obiettivo é stare davanti e anche se non sarà semplice faremo l’impossibile. Il sogno è la 8h di Suzuka e ora che abbiamo firmato sono sempre più carico e felice di poter essere della partita anche in Giappone. Non vedo davvero l’ora di iniziare”

 

Commenta