La firma sulla prima pole stagionale è di Kawasaki SRC davanti ai campioni del mondo in carica F.C.C TSR Honda e Yamaha Yart. Nella categoria stock Louit Moto è il team più veloce.

Archiviata la prima qualifica stagionale, Kawasaki Src conquista la pole position grazie ad una seconda sessione di qualifica di altissimo livello del proprio equipaggio formato da Randy De Puniet, Jeremy Guarnoni e David Checa. Dopo le alte prestazioni dimostrate nelle qualifiche, Kawasaki SRC è chiamata ha “completare” il lavoro in gara. Negli anni passati troppe volte il team portatrice dei colori della casa di Akashi ha vanificato il tutto con delle condotte di gara non all’ altezza. Nella classifica combinata F.C.C. TSR Honda paga solo 3 decimi di distacco dai migliori di giornata. Il team campione del mondo in carica è partito con il piglio giusto per difendere l’iride 2017-2018. Terza piazza per Yamaha Yart con Marvin Fritz e Niccolò Canepa in evidenza. Un po’ in sordina l’ approccio di Broc Parkes.


Nella categoria Superstock Louit Moto conquista la pole position. Impressionante la gestione della qualifica da parte del nostro alfiere Kevin Manfredi. Miglior crono assoluto di categoria e 8° totale, segno di un ottimo feeling da parte del “cinghiale volante”.  Seconda prestazione stock per Gert56 con Bmw. Terza posizione per il team Junior Suzuki Le Mans Sud con Clere Hugo, Sarrabayrouse Alex e Louis Rossi.

Menzione speciale per il team No Limits, costretto a sostituire Christian Gamarino causa una brutta caduta nel turno di libere di martedì che ha conquistato la 20° posizione.

Ecco la classifica Generale:

Commenta