Yamaha Yart conquista la pole position nel terzo round del mondiale Endurance 2018-2019. Sul tracciato dello Slovakia ring il team austriaco partirà davanti a FCC TSR HONDA E SERT.

Yamaha Yart doma le condizioni climatiche e agguanta la pole position valevole per il terzo round stagionale, la 8 ore dello Slovakiaring. Il team Austriaco, composto dal nostro Niccolò Canepa, Brock Parkes e Marvin Fritz è stato il più efficace ad interpretare il tracciato prima bagnato e poi umido. Le prime qualifiche si sono svolte sotto il diluvio mentre nel tardo pomeriggio la situazione è migliorata, permettendo a tutti gli equipaggi di migliorare il proprio best lap. Yart guida davanti ai campioni del mondo in carica di FCC TSR Honda, autori con Freddy Foray del giro più veloce. Terza Posizione per Suzuki Endurance racing team con Gregg Black in grande spolvero. Honda Endurance Racing e il team SRC Kawasaki precedono i primi dei team indipendenti Fany Gastro Bmw Motorrad guidati da Karel Hanika molto veloce e a suo agio sul tracciato slovacco.

Superstock:

Nella categoria Superstock team coyote 33 Luit moto firma la miglior prestazione. Sulle ali dell’entusiasmo dovuto al terzo gradino del podio conquistato a Le Mans Kevin Manfredi, Enzo Boulom e Chris Leesch hanno dimostrato la propria competitività anche in condizioni meteorologiche avverse. Seconda posizione per Wojcik Racing team davanti a Moto Ain.

Menzione speciale per il team No limits, costretto a rincorrere dopo i problemi tecnici avuti nelle qualifiche 1. Nel Q2 con Christian Gamarino il team numero 44 ha addirittura fatto segnare il miglior crono di categoria.

ecco la classifica completa

Commenta