Bagnaia raggiunge quattro vittorie stagionali e allunga in campionato. Baldassarri out a due giri dalla fine per via di una gomma.

Grande prova di Pecco Bagnaia ad Assen che conquista una splendida e importantissima vittoria, amministrando e gestendo la gara davanti a tutti sin dall’inizio e transitado sotto alla bandiera a scacchi con un margine di quasi due secondi sugli avversari. Il pilota del team “Sky Racing VR46” allunga così in campionato distanziando Miguel Oliveira di 16 punti, oggi giunto solo in sesta posizione.

Poteva essere un duetto italiano al vertice, e invece la sfortuna ha colpito Lorenzo Baldassari, ritirato a due giri dalla fine a causa probabilmente di una foratura, dopo esser stato autore di una bellissima rimonta.Podio così completato da Fabio Quartararo, che porta la speed up sul secondo gradino del podio, e Alex Marquez, a precedere Marcel Schrotter.

Deve accontentarsi del quinto posto il futuro pilota Suzuki MotoGP Joan Mir, ancora a secco di vittorie nella classe di mezzo, davanti appunto ad Oliveira e Binder. Dopo la slendida prestazione nelle qualifiche di ieri, dove si era guadagnato la prima fila con il terzo posto, chiude solo ottavo Luca Marini, partito male e in affanno soprattutto nelle fasi iniziali. Nono Sam Lowes, chiude la top ten Locatelli. 11esimo Mattia Pasini, 14esimo Aegerter, a terra Romano Fenati e Xavi Vierge, vittima di un brutto high side fortunatamente senza conseguenze

Sotto riportiamo ordine di arrivo  classifica generale aggiornata. Prossimo appuntamento tra due settimane in Germania!

Moto2 2018 - Assen, ordine d'arrivo
Moto2 2018 – Assen, ordine d’arrivo
Moto2 2018 - Classifica aggiornata dopo 8 round
Moto2 2018 – Classifica aggiornata dopo 8 round
Commenta