Vittoria con polemica per Augusto Fernandez che sorpassa all’ultimo giro il dominatore della corsa Fabio Di Giannantonio dopo essere andato ampiamente sull’area verde per più volte. Chiude il podio Alex Marquez che mantiene la testa della classifica.

Pregevole dimostrazione di talento quella messa in campo dal nostro Fabio Di Giannantonio nel GP di casa sul circuito do Misano Adriatico.

L’italiano di casa SpeedUP, dopo la pole position di ieri, scatta dalla prima casella comandando la corsa giro su giro e rispondendo con autorità agli attacchi degli avversari. Chiuso anche il penultimo giro in testa, all’uscita del “Curvone” è Augusto Fernandez, sin ora incollato alla ruota del pilota romano, a uscire ampiamente dalla pista mettendo entrambe le ruote sull’area verde e arrivando quindi al “Carro” con maggiore velocità, utile poi a sferrare un duro ma corretto sorpasso che lo portano a conquistare il gradino più alto del podio. Direzione gara che a fine corsa valuta il contatto e convoca i due per una discussione alle 15:30. Seguono aggiornamenti.

Terza piazza per Alex Marquez e la sua Kalex che dopo una brutta partenza tenta di attaccare la prima posizione, perdendo però poi decimi sui due davanti chiudendo davanti a Thomas Luthi.

Top 10 chiusa da Enea Bastianini e Lorenzo Baldassarri, seguiti a loro volta da Luca Marini, Jorge Martin e Andrea Locatelli. Italiani leggermente arretrati quindi con Marco Bezzecchi e Nicolò Bulega che chiudono anticipatamente la corsa in ghiaia.

Spagnoli che allungano in classifica dallo svizzero in terza piazza. Grazie alla vittora sono 9 i punti guadagnati da Fernandez su Marquez, in attesa del prossimo GP in casa iberica sul circuito di Aragón la prossima settimana.

Ordine di arrivo:

Classifica:

Commenta