Arbolino vince in volata al Mugello precedendo Lorenzo Dalla Porta per soli 29 millesimi. Jaume Masia non riesce a sfruttare la scia ed è terzo.

Prima vittoria nel mondiale per Tony Arbolino che grazie a un’ottima uscita dall’ultima curva e alla scia riesce a precedere Dalla Porta sotto la bandiera a scacchi. L’alfiere del team Leopard è stato l’unico a condurre la gara per diversi giri, ma questo non è bastato per la vittoria. Bella prestazione anche per Jaume Masia (3°).

Niccolò Antonelli, autore di una grande rimonta dal 18° posto in griglia, chiude al quarto posto.Anche gli alfieri del team SkyDennis Foggia (5°) e Celestino Vietti (9°), si sono resi protagonisti di un recupero dalle posizioni arretrate delle caselle di partenza. McPhee dopo il grande week-end di Le Mans non riesce a brillare nuovamente, ma conclude con un 6° posto comunque positivo visto l’inizio di stagione sottotono.

Prestazione un po’ al di sotto delle aspettative per Aron Canet (7°) che in gara sembrava un po’ in difficoltà ad andare all’attacco degli avamposti. Dietro lo spagnolo taglia il traguardo Tatsuki Suzuki. Completa la top 10 Darryn Binder.

Numerose le cadute (senza gravi conseguenze) che hanno visto coinvolti i piloti, tra cui Fenati, Zannoni Migno.

Classifica di gara:

Classifica campionato:

 

 

Commenta