Concluse le qualifiche della classe leggera con Niccolò Antonelli davanti a tutti. Completano la prima file Kaito Toba e Tony Arbolino.

Sul circuito olandese di Assen le qualifiche della Moto3 si decidono tutte nel finale. Improntate come di consuetudine sulla strategia, è Niccolò Antonelli a sfruttare al massimo la scia e a stampare anche il nuovo record della pista con un tempo di 1.41.232. In seconda posizione si piazza Kaito Toba. Tony Arbolino conclude la prima fila aggiudicandosi la terza casella in griglia.

Apre la seconda fila Tatsuki Suzuki che precede un’ottima quinta posizione per il rookie Celestino Vietti. Miglior qualifica per il pilota dello Sky Racing Team VR46 che, dopo un primo turno di prove libere per conoscere il tracciato, si è adattato perfettamente al circuito olandese. La sesta posizione se l’aggiudica Ai Ogura.

Settima casella per Jakub Kornfeil che non è riuscito a concretizzare al massimo quello fatto vedere durante i tre turni delle prove libere. Risalito dal Q1, Lorenzo Dalla Porta si aggiudica l’ottavo posto davanti al leader del mondiale Aron Canet.

Ancora una volta a stravolgere le carte della griglia di partenza, sono le penalizzazioni. Gabriel Rodrigo e Can Oncu partiranno sei posizioni indietro per via degli incidenti causati nello scorso gran premio. Sei posizioni anche per Alonso Lopez per il contatto con Canet nelle FP2.

Saranno chiamati alla rimonta Romano Fenati che parte solo quattordicesimo, Andrea Migno, ventunesimo e Dennis Foggia ventitreesimo.

Domani si preannuncia una gara di gruppo per la classe leggera, con parecchi piloti che hanno un passo molto simile. Le rimonte che abbiamo visto nelle ultime gare, in questo gran premio potrebbero essere più difficoltose a causa del layout della pista. La gara scatterà domani alle ore 11:00.

A seguire la classifica completa di Q1 e Q2:

Commenta