Tony Arbolino si aggiudica la Pole Position con pista bagnata precedendo John McPhee. Chiude la prima fila Niccolò Antonelli. Attardato il leader della classifica Dalla Porta.

La classe leggera apre la serie di prove ufficiali che caratterizzano il pomeriggio motoristico di Brno. Q1 completamente bagnata da una pioggia incessante con i piloti intenti a migliorarsi giro dopo giro.

Al termine dei quindici minuti, i “promossi” alla Q2 sono Fernandez, Yurchenko, Lopez e Can Oncu, quest’ultimo sempre incisivo con pista bagnata.

Come nella prima sessione, la pioggia scende incessante, escludendo ogni possibilità di miglioramento delle condizioni del tracciato. Subito dopo il semaforo verde, tutti i piloti in pista alla ricerca della confidenza necessaria a spingere nei minuti finali.

Pioggia di caschi rossi nei minuti finali permettono a Tony Arbolino di aggiudicarsi la Pole Position sul circuito ceco di Brno con ben 4 decimi di vantaggio su John McPhee, secondo alla bandiera a scacchi. Chiude la prima fila un ottimo Niccolò Antonelli, capace di dare la zampata proprio all’ultimo giro disponibile.

Apre la seconda fila il Giapponese Tatsuki Suzuki, precedendo Fernandez, il primo dei promossi dalla Q1, ed Aron Canet. Qualifica complicata invece per il leader della classifica mondiale, Lorenzo Dalla Porta, che non riesce a conquistare più del diciassettesimo posto.

La gara rischia di riservarci ancora sorprese specialmente per il meteo che potrebbe cambiare di nuovo, non escludendo la possibilità di gara asciutta.

A seguire la classifica completa di Q1 e Q2 Moto3:

 

Commenta