Prima vittoria in carriera per Sergio García alla fine di una gara con tante cadute, anche interrotta dalla bandiera rossa. Migno (2°) precede il debuttante Xavier Artigas.

Sergio García vittorioso nell’ultima gara della stagione sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia. Dopo l’interruzione della gara per una brutta caduta di gruppo, nella quale hanno avuto la peggio Dennis Foggia (cosciente ma ora sottoposto a verifiche), lo spagnolo ha battuto Andrea Migno per soli 5 millesimi. Ma anche dopo la ripartenza sono stati tanti i piloti a commettere un errore finendo cosi a terra, in totale 15 le cadute.

Tra i piloti caduti anche il campione del mondo Dalla Porta, così come Jaume Masia, dolorante alla spalla sinistra operata di recente, e Tony Arbolino che perde la terza posizione del mondiale in favore di Ramirez.

Eccellente prestazione per la wild-card Xavier Artigas: il sedicenne spagnolo proveniente dal CEV conquista il podio dopo aver anche condotto la gara per qualche giro. Quarto posto per il Tatsuki Suzuki che precede Salac (5°), completando il gruppo di testa, racchiuso in soli 328 millesimi.

Conclude la corsa a 3 secondi dal leader Aron Canet, che è riuscito a risalire la classifica dopo i problemi tecnici avuti nel giro di schieramento. L’olio perso dalla sua moto ha fatto ritardare la partenza che lo ha visto scattare ultimo, ma la bandiera rossa gli ha permesso di ripartire dalla posizione nella quale si era qualificato. 7° posto per Ramirez che termina davanti a Celestino Vietti.  Yurchenko, ripartito dopo la caduta che ha causato la bandiera rossa, ha chiuso in nona piazza la gara. Ogura completa la top 10 dell’ultima gara della stagione 2019

Classifica di gara:

Classifica definitiva del campionato:

 

 

Commenta