Il pilota Inglese nel team Honda LCR fino al termine della stagione 2020

E’ di stamattina il comunicato stampa con cui Honda HRC ha annunciato l’estensione del contratto per un anno a favore di Cal Crutchlow, ormai sempre più protagonista nei piani della casa dell’ala dorata e colonna portante per lo sviluppo della RC-213V.

Il pilota di Coventry, al quarto anno nel Team LCR, ha firmato il prolungamento fino al 2020 compreso: “Sono davvero contento della continuazione con Honda HRC e LCR Honda Team- ha dichiarato soddisfatto-Abbiamo lavorato duramente insieme e abbiamo ottenuto grandi risultati, e continueremo su questa strada. Come ho detto in passato, ho sempre avuto il massimo supporto possibile sia da Honda che da Lucio e dalla sua squadra: hanno sempre svolto un lavoro straordinario per fornirmi un mezzo competitivo ogni fine settimana.”

Sulla stessa linea il patron del team Lucio Cecchinello:“Siamo davvero contenti di proseguire la nostra collaborazione con Cal fino, almeno, al terimine del 2020. Cal ha dimostrato un grande talento fin dal suo arrivo in Honda, e voglio ringraziarlo per i grandi risultati che abbiamo raccolto. Il Team LCR continuerà a supportarlo nel miglior modo possibile, insieme alla preziosa collaborazione di HRC e di tutti i partners”.

Cal Crutchlow festeggia con il team la vittoria el GP di Argentina, secondo appuntamento della stagione 2018.
Crutchlow ed il team festeggiano la vittoria del GP di Argentina 2018, secondo appuntamento della stagione in corso.

Arrivato il MotoGP nel lontano 2011, il britannico può vantare ben 14 podi nella classe regina (di cui 3 vittorie) ed il 5° posto finale come miglior piazzamento (2013), oltre al titolo World Supersport conquistato nel 2009 in sella alla Yamaha R6. Fondamentale la sua grande esperienza maturata nel motomondiale, prima in Yamaha e in Ducati ed Honda poi, e fondamentali sono le sue indicazioni per il futuro della casa giapponese, come sottolineato da Yoshishige Nomura, presidente Honda Racing Corporation: “L’anno scorso abbiamo firmato con lui un contratto per il 2018 ed il 2019 come pilota factory, ma dopo quanto visto quest’anno abbiamo deciso che merita questo status e gliel’abbiamo dimostrato offrendogli un nuovo accordo valido fino al 2020. Conosciamo Cal molto bene e fin dal suo arrivo ha lavorato duramente per ottenere buoni risultati, oltre a fornire un aiuto importante nello sviluppo della RC213V.”

Commenta