Danilo Petrucci si aggiudica il gran premio di casa sul circuito Toscano del Mugello battendo all’ultimo giro Marquez e Dovizioso. Cadono Valentino Rossi e Franco Morbidelli.

Se qualcuno fosse ancora incerto sul reale valore di Danilo Petrucci, oggi il pilota di Terni ha dato dimostrazione di tutto il suo talento. Il neo acquisto del Team Ducati, autore di sorpassi spettacolari, ha avuto la meglio sul leader della classifica Marquez ed il compagno di squadra Dovizioso.

Allo spegnimento dei semafori è Marc Marquez il più lesto portandosi subito in testa seguito dalle Ducati di Petrucci e Dovizioso e dalla Suzuki di Rins. Avvio subito difficile per le Yamaha con il solo Quartararo in Top Ten con l’ottavo posto provvisorio. Dopo qualche tornata si verifica il primo contatto di gara fra Mir e Rossi che relega entrambi alle ultime posizioni. Per il dottore di Tavullia, la rimonta dura solo qualche altro giro prima di finire in terra abbandonando la gara.

Nonostante il passare dei giri, il podio rimane ancora alla portata di nove piloti. La vera sorpresa della domenica è Francesco Bagnaia in lotta anche lui per le prime posizioni, dimostrazione pratica della crescita costante di cui è autore il pilota Ducati Pramac. Non sorride invece la gara di Morbidelli, protagonista di una scivolata che lo mette fuori dai giochi. A soli dodici giri dal termine sfuma nella ghiaia della bucine il sogno di Bagnaia di lottare per il podio, abbandonato dalla sua Ducati.

A pochi giri dal termine sono le due Ducati ufficiali, Marquez e Rins a giocarsi la vittoria a colpi i carenate e staccate al limite. il pilota della Suzuki sembra quello più in difficoltà, dovuta anche alle prestazioni del motore, leggermente inferiori rispetto alla concorrenza. La gara di decide quando i piloti transitano per l’ultima volta alla curva San Donato dove Petrucci prende il comando dopo un contatto. Il pilota italiano, resiste fino all’ultimo agli attacchi di Marquez e Dovizioso, conquistando così la prima vittoria stagionale.

Dietro i fantastici quattro, conclude in quinta posizione Nakagami con la prima delle moto “private” davanti a Maverick Vinales, primo dei piloti Yamaha. Ottimo settimo posto per la Wild Card Michele Pirro.

La classifica iridata vede ancora Marc Marquez in prima posizione con Dovizioso staccato di dodici punti e Rins terzo a 27. Scivola in quinta posizione Valentino Rossi a favore di Danilo Petrucci che risale in quarta.

A seguire la classifica completa della gara:

 

Commenta