Il Team Pramac alza il sipario sulla stagione MotoGP 2019. Svelata nella sede milanese di SKY la line-up di piloti e la moto 2019 del team satellite Ducati.

La livrea delle Ducati Desmosedici GP del Team Alma Pramac Racing è finalmente sotto gli occhi di tutti. Infatti i due piloti, Jack Miller e Francesco Bagnaia, oggi hanno tolto i veli alla livrea firmata dal Centro Stile Lamborghini.

Per quanto riguarda i piloti confermato Jack Miller, che quest’anno avrà a disposizione una Desmosedici GP 19 come quella del team ufficiale. Al suo fianco Francesco “Pecco” Bagnaia. Il rookie italiano prende il posto di Danilo Petrucci, passato al team ufficiale Ducati, nella sua prima stagione in MotoGP. Pecco sarà invece in sella alla collaudata Desmosedici GP18

La stagione è alle porte e sia il team che la coppia di giovani piloti è apparsa molto motivata. Ecco le loro dichiarazioni:

Jack Miller:E’ per me una stagione molto importante. Ho a disposizione la versione ufficiale della Ducati Desmosedici GP e devo dimostrare di poter essere competitivo e di poter stare con il gruppo di testa. Inoltre potrò contare sul supporto del mio team con il quale abbiamo costruito uno splendido rapporto nella passata stagione. Adesso è giunto il momento di fare un salto di qualità a livello di risultati”.

Francesco Bagnaia:Sono entusiasta di cominciare questa nuova avventura con una squadra che fin dal primo giorno si è dimostrata molto presente, molto attenta e con grandi ambizioni. Questi sono fattori molto importanti per me. Nei test abbiamo fatto bene, giro dopo giro il feeling con la moto è cresciuto. Il primo Gran Premio, però, è già alle porte e non vedo l’ora di scendere in pista in Qatar”.

Paolo Ciampinoti (Alma Pramac Racing Team Principal): “Nel 2018 abbiamo ottenuto un grande risultato conquistando il titolo di “Best Independent Team”. Con la conferma di Jack Miller, che avrà a disposizione la Ducati ufficiale, ed il grande talento del Campione del Mondo di Moto2 Francesco Bagnaia, puntiamo nella stagione 2019 a confermarci su livelli molto importanti. Siamo inoltre orgogliosi di affrontare questa nuova avventura con le fantastiche livree disegnate dal Centro Stile Lamborghini, certi che possano creare un connubio vincente con le Ducati Desmosedici GP. Per il nostro team è motivo di profonda soddisfazione essere ambasciatore nel mondo di due brand così importanti del Made in Italy”.

Francesco Guidotti (Alma Pramac Racing Team Manager): Quella che sta per cominciare sarà una delle stagioni più elettrizzanti per il nostro team. Jack e Pecco hanno dimostrato durante i test di avere tutte le carte in regola per ottenere risultati importanti. Il compito nostro sarà quello di lavorare al massimo delle nostre potenzialità per mettere i piloti nelle condizioni di poterci regalare grandi soddisfazioni”.

Commenta