Venerdì 16 marzo presso il resort Il Baio Relais & Natural Spa di Spoleto è stato presentato al pubblico il Team GP Project. La squadra umbra punterà su cinque giovani piloti, due dei quali difenderanno i colori del team nel mondiale Supersport 300 mentre gli altri tre parteciperanno al Campionato Italiano Velocità SSP300.

I piloti che prenderanno parte al Campionato Mondiale Supersport 300 saranno l’ucraino Mykyta Kalinin e il francese Enzo de la Vega, entrambi ex-Yamaha.

Kalinin, classe 1999, è reduce da una stagione 2017 che lo ha visto salire sul podio a Imola (3°) e chiudere il campionato in decima posizione. Il pilota di Odessa è approdato al Mondiale Supersport 300 dopo due stagioni in crescita nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca KTM che affianca il Motomondiale in alcune delle sue tappe europee. ed è stato Campione Ucraino Supermotard categoria Junior nel 2013.
Il compagno di squadra di Kalinin nel team GP Project sarà Enzo de la Vega, anche lui nato nel 1999 ed ex- Yamaha. Il pilota francese è migliorato costantemente durante tutto d’arco della stagione 2017 e nelle ultime due gare ha ottenuto i suoi primi piazzamenti in top 10 (10° a Magny Cours e 7° a Jerez). De la Vega ha partecipato alla stagione inaugurale del Mondiale Supersport 300 dopo aver vinto nel 2016 la Coupe de France Promosport 400 e la Yamaha R3 Cup francese.

Ad entrambi i piloti sarà affidata la nuovissima Kawasaki 400.

Nel CIV Supersport 300 invece il Team GP Project schiererà un tridente d’attacco formato da Lorenzo Fortini, Gabriele Giannini e Paolo Giacomini

Dopo gli ottimi risultati ottenuti nel biennio 2016/2017, durante il quale ha conquistato due titoli consecutivi nella classifica a squadre, il team GP Project si prepara ad affrontare il CIV Supersport 300 2018 con tre piloti dalle caratteristiche diverse, ma accomunati da grande potenziale e tanta voglia di emergere.

Se il riconfermato Fortini e il neoacquisto Giannini puntano a scalare la classifica dopo una stagione 2017 in crescita, Giacomini torna al CIV fortificato dall’esperienza nel Mondiale Supersport 300 (dove ha conquistato anche una seconda fila a Imola e tre piazzamenti in top 10) e con grande voglia di lottare per le prime posizioni a ogni gara. Da ricordare che “Giacomix” ha corso col team GP Project già nel 2012 nel CIV Superstock 600.

Tutti e tre guideranno la “vecchia” Kawasaki 300.

Foto: Luca Gorini

Commenta