Terza Superpole consecutiva nelle mani di Alvaro Bautista. La bandiera rossa a causa della caduta di Razgatlioglu e Kiyonari non permette agli altri piloti di concludere il giro “buono”. Van der Mark e Reiterberger in prima fila

Il freddo la fa da padrone sul TT Circuit di Assen dove Alvaro Bautista riesce a prendere in maniera fortunosa la terza pole position consecutiva.

Fortunato lo spagnolo poiché il suo tempo segnato a 1:20 minuti dalla fine, che non sarebbe mai bastato per conquistare la prima casella sugli altri piloti i quali stavano segnando intertempi più veloci, viene consolidato dalla bandiera rossa per la caduta di Kiyonari e Razgatlioglu alla curva 9. Vanificato quindi l’assalto con la “gomma da tempo” per gli altri top rider.

Prima fila chiusa quindi da Michael van der Mark e Markus Reiterberger; nella seconda troviamo Alex Lowes, Leon Haslam e Tom Sykes; solo in terza fila troviamo Chaz Davies e Jonathan Rea, costretti alla rimonta, davanti a Jordi Torres.

Continuano le difficoltà per gli italiani con Alessando Delbianco 15º, Marco Melandri 17º e Michael Rinaldi 18º, rispettivamente penultimo e ultimo.

Tutto rimandato a Gara1 dove vedremo i veri valori in campo, come dichiarato anche da Bautista ai microfoni dell’ente organizzatrice il quale non si vede favorito per la vittoria.

Griglia di partenza:

Commenta