Alvaro Bautista si aggiudica anche gara 2 di Phillip Island, chiudendo il debutto perfetto con tre vittorie su tre prove. Secondo gradino del podio per Jonathan Rea seguito da Leon Haslam.

Scrive una bella pagina di storia il pilota spagnolo Alvaro Bautista, che diventa il primo pilota dopo John Kocinski (1996) a vincere entrambe le gare nel suo weekend di debutto in Superbike.

Si devono accontentare dei gradini più bassi del podio i due alfieri Kawasaki Racing con Jonathan Rea che regola nel finale il suo compagno di box Leon Haslam, incamerando comunque oltre 12 secondi dalla vetta.

Le Yamaha Pata WorldSBK rimangono a bocca asciutta per questo primo weekend di gara, guardando la classifica dai piedi del podio, seguite dalla prima dalle moto indipendenti guidata da Marco Melandri.

Mette una pezza alla sua prestazione australiana con il settimo posto Chaz Davies; lontano comunque dalle posizioni a cui eravamo abituati vederlo lottare lo scorso anno.
Leon Camier taglia il traguardo chiudendo la top 10 davanti a Leandro Mercado e le due BMW con Markus Reiterberger che la spunta sul veterano compagno di squadra Tom Sykes.

Zero punti per Michael Rinaldi e Toprak Razgatlioglu a causa di problemi tecnici sulle loro moto che portano il turco al ritiro e al nostro portacolori a chiudere in ultima posizione (17°)

Prossimo round il 15 marzo in Thailandia sul circuito di Buririam

Ordine di arrivo:

Classifica:

Commenta