Il pilota inglese prende il posto di Tom Sykes, per lui contratto di un anno

La notizia circolava ormai da tempo all’interno del paddock, e nella tarda serata di ieri è arrivata l’ufficialità: Leon Haslam sarà alla guida della ZX-10RR delKawasaki Racing Team”, e farà coppia con il tre volte campione del mondo Jonathan Rea. I due attualmente dividono il box nella 8h di Suzuka, e sono già stati compagni di squadra nel team “Ten Kate Honda” nelle stagioni 2013 e 2014.

Leon Haslam e Jonathan Rea “impegnati” alla 8h di Suzuka
Leon Haslam e Jonathan Rea “impegnati” alla 8h di Suzuka

La verdona di Akashi è una moto che “Pocket Rocket” conosce bene, con la quale da due stagioni disputa il British Superbike (secondo classificato lo scorso anno) e che nelle ultime due stagioni ha avuto modo di pilotare in qualità di wild card nel WorldSBK, prima con il team Pedercini e poi con il team Puccetti, cogliendo sempre ottimi piazzamenti.

Un dolce ritorno nel circuito mondiale dunque per il pilota classe ‘83, dopo l’addio nel 2015, quando in sella all’Aprilia del Team “Red Devils” riuscì a conquistare il quarto posto finale frutto di 2 vittorie e 9 podi totali. La grande esperienza maturata in sella alle svariate moto con le quali ha corso durante la carriera sopperirà certamente all’età, per una squadra che si preannuncia stellare e che affila le armi in previsione del debutto della nuova Ducati Panigale V4.

“Innanzitutto vorrei ringraziare Kawasaki per questa opportunitàha dichiarato Haslam – tornare nel worldSBK è qualcosa di straordinario. Sarà fantastico correre ancora in un campionato nel quale ho siglato vittorie, giri veloci, record e pole position. Il mio supporto dalla Casa di Akashi è stato eccezionale in questi anni e spero di ripagare i loro sforzi”.

Il team manager del Kawasaki Racing Team Guim Roda ha replicato: “Haslam in questo momento rappresenta la scelta migliore per noi. Abbiamo la coppia più forte mai vista con Leon e Rea nella stessa squadra”.

Commenta