Parla italiano la prima pole position del circuito di San Juan Villicum. Melandri regola Rea e Laverty. Problemi tecnici per Chaz Davies.

Marco Melandri svetta in pole position in Argentina. Prova di rabbia e forza per il ravennate che mostra la propria fame di vittoria ancora viva nonostante il licenziamento di ducati. Il pilota numero 33 è ancora in cerca di una sella per il 2019 e questa buona prestazione è uno stimolo verso chi ancora sta cercando un top rider competitivo. Pole position seguita dal quadricampione del mondo Jonathan Rea. Il Britannico non è riuscito a conquistare l’ ennesimo sigillo in qualifica. Chiude la prima fila Eugene Laverty, portando nuovamente l’ Aprilia nelle posizioni di vertice. Tom Sykes apre la seconda fila dopo esser passato tramite il Q1. Fores e Lowes chiudono rispettivamente in 5 e 6 posizione. Solo 7 Toprak Ratzgatlioglu. Il portacolori del team puccetti aveva dimostrato un gran potenziale nelle libere, senza mostrarlo a pieno in qualifica. Qualifica da dimenticare per Chaz Davies. Oltre alla posizione (9), i problemi per l’ inglese del team Aruba derivano dalla moto. Un problema tecnico ha fermato il britannico durante il suo ultimo tentativo.  Menzione speciale per il padrone di casa Tati Mercado. L’argentino, dopo esser entrato di diritto nel q2, mostra un gran feeling con la propria Kawasaki.

Gara 1 alle 21:00 italiane.

ecco la classifica completa

 

Commenta