Jonathan Rea si conferma l’uomo da battere, sorprendente Camier, bene Yamaha; più sofferenti le Ducati.

Si chiude all’insegna di Jonathan Rea la seconda giornata di test Superbike sul circuito Portoghese di Algarve. Neppure il nuovo regolamento riesce a fermare il “cannibale”. Camier sorprende tutti e piazza la sua Honda in seconda posizione.

In Supersport il migliore della giornata è Badovini che precede Sofuoglu e Tuuli. Ricordiamo che anche la Yamaha campione del mondo era presente con Mahias e Caricasulo, senza però montare i transponder sulle proprio moto.

Di seguito i tempi della giornata:

test superbike portimao

Commenta