Dopo la parentesi di una stagione nel BSB, lo spagnolo Xavi Fores torna nelle file del mondiale delle derivate di serie, e lo farà con la Kawasaki del Puccetti Racing Team.

La sella lasciata da Toprak Razgatlioglu, passato in Yamaha ufficiale, ha costretto Manuel Puccetti ad affondare il colpo su un top rider per mantenere la testa della classifica indipendenti anche nel 2020.

È quindi notizia delle ultime ore l’ingaggio dello spagnolo Xavi Fores, “esiliato” per una stagione dal WorldSBK avendo trovato una sella in Honda nel BSB, torna nel mondiale con la stessa voglia e determinazione che l’ha contraddistinto negli anni con la Ducati del Barni Racing Team.

Questa stagione per il team italiano della verdona è stato da incorniciare: doppia vittoria a Magny-Cours, 13 podi e per finire la conquista del titolo indipendenti. Non nasconde l’entusiasmo Manuel Puccetti che ai microfoni di worldsbk.com dice: “Il nostro obiettivo è vincere, provandoci sempre; non è facile ma ci proveremo di nuovo l’anno prossimo. Penso che possiamo fare una bella stagione con Xavi dato che siamo sicuri che sarà molto veloce con la nostra Kawasaki“.
Entusiasmo condiviso anche dallo spagnolo: “Sono molto felice di ritornare nella classe regina e di farlo con il Kawasaki Puccetti Racing Team. Manuel e Kawasaki hanno dato vita a un team molto competitivo nelle ultime stagioni ed è stato molto facile arrivare ad un accordo. La moto è ottima e penso che riuscirò ad adattarmi presto con il mio stile di guida: questo è il motivo per cui ho spinto tanto per chiudere l’accordo con Manuel. Non vedo l’ora di salire in sella e di iniziare a lavorare per il prossimo anno in modo da arrivare pronti al primo Round in programma in Australia con un bel pacchetto e in ottima forma”.

Commenta