Lucas Mahias vince a Magny-Cours davanti al suo pubblico. Isaac Viñales e un grande Ayrton Badovini completano il podio. Krummenacher e Caricasulo out.

Lucas Mahias è il primo sotto la bandiera a scacchi a Magny-Cours al termine di una gara che non avrà certo annoiato gli spettatori. Grande fine settimana per la squadra di Puccetti. Alla prima partenza una spaventosa caduta, rivelatasi poi meno preoccupante del previsto, ha portato all’esposizione della bandiera rossa. Si riparte con la distanza ridotta a 12 giri. A metà del primo giro altro colpo di scena: alla curva 10 Randy Krummenacher rimane vittima di un high side ed è fuori dalla gara. Occasione ghiotta per Federico Caricasulo di guadagnare punto sul rivale, ma dopo essere passato in testa alla corsa scivola, vanificando tutti i suoi sforzi.

Dopo che i due contendenti al titolo sono rimasti fuori dai giochi è stato Isaac Viñales (2°) a prendere le redini della corsa, ma all’ultimo giro si è visto beffare da un Lucas Mahias galvanizzato. Bel podio per Ayrton Badovini (3°) che regala questo risultato al team PederciniRaffaele De Rosa non è riuscito a contenere gli attacchi del connazionale e si è dovuto accontentare della quarta piazza, davanti a Hikari Okubo.

Jules Cluzel dopo un bell’avvio di gara non è riuscito a mantenere il ritmo per rimanere con il gruppo dei primi. Corentin Perolari chiude il numero 16; avvio sfortunato per lui, che lo ha visto costretto ad andare per prati per evitare KrummenacherThomas Gradinger precede Kyle Smith (9°). Il britannico dopo essersi dimostrato efficace sul bagnato non è riuscito a trovare un ritmo altrettanto veloce sulla pista asciutta.

In vista del prossimo Round in Argentina (11-13 ottobre) i 2 pretendenti al titolo arriveranno nuovamente con 10 punti di distacco, ma ora i loro inseguitori sono un minaccia concreta.

Classifica di gara:

Classifica di campionato:

Commenta