Ritorno di fiamma per Davide Giugliano, chiamato al posto di Eugene Laverty sull’Aprilia del Team Milwaukee

Dopo lo spaventoso incidente di Eugene Laverty in Thailandia sono stati molti i nomi circolati per ricoprire la sella lasciata libera dal pilota nordirlandese nel Team Milwaukee Aprilia.

Una pista affascinante portava a Jonas Folger, tutt’ora in stand-by nel team MotoGP Tech-3 Yamaha, ma alla fine la casa di Noale ha deciso di puntare su una vecchia conoscenza: sarà infatti Davide Giugliano pronto ai blocchi di partenza questo weekend nel round di Aragòn, e per almeno i prossimi 3 round, vista la grave frattura al bacino riportata da Laverty in Gara2 a Buriram.

Davide Giugliano 2013 - Althea Racing Aprilia
Davide Giugliano 2013 – Althea Racing Aprilia

Reduce dalla sfortunata esperienza in Honda il pilota capitolino ritorna nel WSBK a bordo della RSV4, moto che conosce bene e con la quale ha ottenuto il miglior risultato finale nel mondiale. Nel 2013 con i colori dell’Althea Racing Aprilia il numero 34 si classificò sesto, ottenendo anche una superpole in Russia e due secondi posti in gara (Imola e Laguna Seca).

Ai microfoni di GpOne il Campione Superstock1000 2011 ha dichiarato: “Mi fa ovviamente piacere tornare in sella alla moto, anche se avrei preferito un altro contesto, però come ho detto sono sereno e allo stesso tempo fiducioso per questa avventura. Venerdì sarà la prima presa di contatto con la RSV4 e di conseguenza vedremo quanto sarò competitivo. Sono rimasto molto sorpreso dalla loro chiamata, non me lo sarei aspettato. Non potevo dire di no a una simile proposta, c’è stata quindi un’intesa molto veloce.”

Non ci rimane che fare un grande in bocca al lupo a Davide, appuntamento venerdì ore 9.45 per le FP1!

 

 

Commenta